14 settembre 2013

Diario di viaggio di una fantastica settimana a Formentera, isola spagnola.
Abbiamo soggiornato, noi due piccioncini, nel villaggio Punta Prima di Eden Viaggi situato a 10 minuti da Es Pujols. Il villaggio è molto bello e la nostra camera molto spaziosa e vicina a tutti i servizi. Altre persone sono state meno fortunate, specificate in agenzia al momento della riservazione i vostri desideri. L'unico punto negativo è la mancanza della spiaggia, ma per noi non è stato un problema spostarci a Es Pujols, raggiungibile tramite un piccolo sentiero di 10 minuti a piedi.



Siamo partiti il 31 agosto e siamo tornati il 7 settembre sfruttando al 100% i giorni, grazie agli orari dei voli al mattino presto (andata) e alla sera tardi (ritorno). La compagnia aerea Albastar ci ha fatto volare da Milano Malpensa a Ibiza e viceversa (durata 1h e 30/45min). Per raggiungere Formentera abbiamo poi preso il traghetto (durata 30 minuti) dal porto di Ibiza.



 
La prima settimana di settembre è perfetta per quanto riguarda la tranquillità e la poca presenza di persone. In piscina, al bar e al ristorante c'erano pochissime persone e sembrava quasi un soggiorno privato.


La sera invece si poteva comunque trovare divertimento e persone in centro ad Es Pujols. Ma molto meno dei mesi di luglio e agosto: testimoni raccontano che non ci si poteva muovere. Dipende ovviamente qual'è lo scopo della vacanza, se desiderate un bagno di folla o relax totale, a voi la scelta.

 
 
 
Formentera è un'isola piccola e in una giornata di noleggio auto si possono vedere molti luoghi. Noi abbiamo visitato la spiaggia di 'Ses Illetes', la più bella in assoluto, sembra di essere ai Caraibi. Acqua cristallina, mare caldo e spiaggia paradisiaca, il tutto inserito in una riserva naturale. Per questo quando arrivate in auto dovete pagare il parcheggio (5 euro tutto il giorno).

 
 
 
Dopo esserci goduti questo paradiso ci siamo spostati verso il 'Faro de la Mola' facendo prima una tappa al ristorante 'El Mirador' dove si vede tutta l'isola dall'alto: stupendo! Qui ci siamo concessi una piccola merenda a base di paella.

 
A stomaco pieno abbiamo proseguito per il Faro de la Mola...peccato non poter entrare a visitarlo, ma trasmette molta magia anche solo dall'esterno.
 
 
Al ritorno dal Faro, nel paese subito prima, ci siamo fermati al mercato artigianale: Fiera Artesanal La Mola. Un piccolo mercatino hippie, molto carino che mi ha permesso di acquistare due fantastici gioielli fatti a mano. Qui potete trovare le immagini del mio outfit: outfit bijoux from Formentera.


 
 
 
Un'altra caratteristica dell'isola sono le saline e si trovano vicino al porto, sono visibili direttamente dalla strada perché l'accesso è vietato. Inoltre sono presenti molte altre spiagge paradisiache da visitare. Noi abbiamo deciso di passare il resto della vacanza tra mare e piscina. Il mare é veramente stupendo e ogni giorno passavamo qualche ora nelle acque cristalline vicino a Es Pujols.

 
L'isola di Formentera è molto naturale, libera e spensierata, qui si trovano anche molti nudisti. E non mancano i super yacht di VIP e ricconi che navigano tra Ibiza e Formentera.


Allora che si fa? Si parte o non si parte? Spero che la mia breve recensione di viaggio di Formentera vi abbia convinto a farci un salto. Ne vale veramente la pena!

A presto...Effe.

7 Responses so far.

  1. A chi lo dici...voglio ripartire
    ;-)

Follow by Email

Popular Post

Translate

Powered by Blogger.

- Copyright © Swiss Ticino Life -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -