12 aprile 2013


La Focaccia: a parere mio anche meglio della pizza, con la sua morbidezza, il suo profumo, la possibilità di condirla con diversi ingredienti (pomodorini, cipolle, sale, olio d'oliva, rosmarino, ...).
In Ticino non ho ancora individuato un luogo dove propongono la focaccia come in Italia, dove si riconosce lontano un miglio il profumo e non vedi l'ora di arrivarci per mangiarla.

Se avete consigli su dove andare..fatemi sapere. Focaccia CERCASI disperatamente!

Per il momento possiamo provare a farla in casa con la ricetta presa da “Made in Italy: Food & Stories” il libro di Giorgio Locatelli e consigliata su piciecastagne, blog di cucina.

 
Ingredienti:
  • farina forte 500 gr
  • lievito di birra 15 gr
  • acqua a 20° 225 gr
  • olio EVO 2 cucchiai
  • sale 10 gr
 
Per la salamoia:
  • acqua a 20° 65 gr
  • sale 25 gr
  • olio EVO 65 gr
 
Istruzioni:
  1. Riscaldare il forno a 220°.
  2. Preparare la salamoia mescolando tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere un'emulsione dal colore verdino.
  3. Amalgamare la farina con il lievito, l’acqua, l’olio ed il sale.
  4. Impastare bene gli ingredienti e coprire il recipiente con un foglio di pellicola.
  5. Far riposare 10 minuti.
  6. Ungere con poco olio una teglia, adagiare la pasta su di essa e spennellarla con poco olio.
  7. Lasciar riposare la pasta per altri 10 minuti.
  8. Con un mattarello partire dal centro della pasta e stenderla passando 1 sola volta verso l’ alto con tocco leggero, poi sempre partendo dal centro, stendere la pasta verso il basso 1 sola volta.
  9. Far lievitare per circa 20 minuti, fino al raddoppiamento del volume della pasta.
  10. Con la punta delle dita pressare la superficie della pasta per formare dei piccoli avvallamenti.
  11. Spennellare la superficie della pasta con la salamoia che andrà ad inserirsi all’interno delle impronte lasciate dalla pressione dei polpastrelli e far lievitare ancora 20 minuti.
  12. Infornare la focaccia per 25-30 minuti finchè sarà ben dorata in superficie.
 
 
 
Google images



Per prendere nota di questa ricetta e anche di altre ricette che vorreste sempre avere con voi vi consiglio il taccuino Moleskine. In particolare la collezione Taccuini Passions.
Le pagine di Recipe Journal sono impostate per accogliere le ricette e tutte le vostre annotazioni personali.


bouillie.us


 
E visto che siamo in argomento cucina, si potrebbe abbinare un buon bicchiere di vino alla nostra focaccia. Vorrei consigliarvi Nero d'Avola, un vino rosso, a mio parere dall'ottimo sapore.
Anche questo dettaglio potrebbe essere annotato nel Wine Journal.



mocoloco.com



Da qualche giorno ho iniziato ad usare Moleskine, ed i suoi prodotti sono semplicemente geniali.
Più guardo le loro creazioni e più vorrei acquistare.

La scrittura con carta e penna su taccuino secondo me ha un certo fascino e a volte vince contro lo smartphone e i calendari digitali.
Voi come la pensate?


Grazie della lettura e di partecipare ai commenti, a presto!

4 Responses so far.

  1. Sara says:

    Che idea il taccuino Moleskine, bellissimo! Anche a mio avviso la scrittura con carta e penna non ha paragoni. Il mio blog non e' nient'altro che una trascrizione di ricette che ho davvero nel cassetto. L'idea e' nata proprio cosi'.
    Per quanto riguarda la focaccia in Ticino anche a me non viene in mente un posto specifico, tanti anni fa esisteva un locale a Mendrisio ma non so se c'e' ancora.
    Ho provato a farla a casa con una ricetta presa da internet... divina!!!

  2. gabri says:

    La ricetta di Giorgio Locatelli è top. Per la panificazione in generale faccio spesso riferimento ai libri delle sorelle Simili, purtroppo hanno smesso di fare i corsi, sempre gettonatissimi. Però prediligo le farine alternative (farro, integrale) al frumento "sbiancato" quindi spesso devo riadattarle perchè assorbono i liquidi in maniera differente.
    Vi invito a provare i grissini delle Simili che lascio d'abitudine morbidi...

    Buona giornata,
    Gabri

  3. Moleskine ha quel non so che di...vintage, passato. Ma allo stesso tempo propone un oggetto di design e alla moda.
    Sono d'accordo con te, i primi appunti a penna e poi si possono rendere digitali per comodità, come le tue ricette.
    Per la focaccia...indagheremo ;-) buon appetito!

  4. Grazie per aver condiviso la perla delle sorelle Simili, non le conoscevo. Andrò alla ricerca delle loro ricette. Noi a casa prepariamo il pane al farro, anche molto buono ;-) buon pomeriggio.

Follow by Email

Popular Post

Translate

Powered by Blogger.

- Copyright © Swiss Ticino Life -Metrominimalist- Powered by Blogger - Designed by Johanes Djogan -